We are ALLAXYS

Pages: [1]

Author Topic: Giornale di Vicenza del 19 maggio 2007  (Read 2202 times)

italix

  • Jr. Member
  • *
  • Posts: 55
Giornale di Vicenza del 19 maggio 2007
« on: May 19, 2007, 02:35:01 PM »

Giornale di Vicenza del 19 maggio 2007

inizio citazione
--------------------------------------------
Sabato 19 Maggio 2007

Il medico indagato per omicidio colposo
Cure alternative? «Il malato va seguito e poi consigliato»
 
Padova. (c. g.) «Sì, alla direzione sanitaria segnalai il caso di quella paziente che non fece la terapia principale per affidarsi a percorsi alternativi mettendo a rischio la sua vita». Anche se tanti particolari sfuggono a distanza di qualche anno, il caso della vicentina Anna Tosin, morta di tumore e decisa a non sottoporsi a interventi, chemioterapie o radioterapie, lo ricorda ancora il professor Silvio Monfardini dello Iov di Padova.
La vicenda è quella che vede indagato per omicidio colposo e lesioni gravi il medico di base padovano Paolo Rossaro, 56 anni, di Polverara, con studio ad Albignasego, dove curava molti vicentini colpiti da tumore. Uno di loro, Cristian T., camionista del Basso Vicentino, è tornato alla medicina tradizionale dove aver rischiato la vita. È invece morta Anna Tosin.
«Noi non abbiamo atteggiamenti censori - insiste il medico, la cui segnalazione ha dato il là all’inchiesta -. Di fronte alle difficoltà in cui si trova, è comprensibile che il paziente cerchi anche altro. Tuttavia va compreso, capito, accompagnato e, in caso di rischio, va convinto su quella che è la miglior strada».
Già membro della commissione nazionale che studiò le terapie sostenute dal medico Luigi Di Bella negli anni ’90, Monfardini rammenta: «Constatammo che alcuni pazienti di Di Bella erano andati bene: ma seguivano la doppia terapia, quella complementare e quella scientificamente provata». Nel 2005 un altro caso di “medicina alternativa” sotto inchiesta.
In seguito alla morte di Ellen Pegoraro (27 anni, di Conselve) fu indagato per omicidio colposo il dottor Roberto Zanella di Arquà Petrarca, sostenitore della “Nuova medicina” di Ryke Geerd Hamer che cura il cancro con terapie di tipo psicologico. Caso archiviato nel 2005: Zanella è stato ucciso da un tumore al pancreas. Ora quello di Rossaro.
--------------------------------------------------------------------
fine citazione
Logged

italix

  • Jr. Member
  • *
  • Posts: 55
Giornale di Vicenza del 19 maggio 2007
« Reply #1 on: May 19, 2007, 02:50:17 PM »

A proposito di Zanella:
Sul sito Albanm com si trova questo testo:

inizio citazione:
-----------------------------

LETTERA APERTA DEI SOCI FONDATORI DELL’ASSOCIAZIONE A.L.B.A. PER LA MORTE DEL DR. ROBERTO ZANELLA      
31/10/2005
 
Caro Roberto,

insieme abbiamo gettato le basi di una rivoluzione scientifica, fondata sulle scoperte di un genio regalato all’umanità dall’esistenza.

Insieme abbiamo condiviso le molte difficoltà di un percorso di divulgazione e applicazione osteggiato solo dalla “protervia” di interessi precostituiti.

Insieme, con l’entusiasmo della conoscenza delle verità biologiche, abbiamo creduto e perseguito solo l’interesse della salute, quale sommo bene di una conquista personale dell’individuo.

Insieme abbiamo vissuto l’angoscia e la tristezza dell’impotenza di fronte alla morte di pazienti, quando questa era procurata solo dall’ignoranza di un sistema.

Insieme abbiamo vissuto la gioia delle verifiche del dono, per molti ancora inconsapevole, regalatoci dall’evoluzione della specie e costituito dal meraviglioso “Processo Biologico Sensato” che assiste l’umanità intera nella crescita degli individui.

ORA NOI TUTTI INSIEME RACCOGLIAMO LA TUA ENERGIA E CONTINUEREMO IL CAMMINO INTRAPRESO INSIEME A TE

Il tempo, unico giudice della verità, unirà in una sentenza finale gli sforzi della tua e delle nostre vite per una rivalutazione di un percorso di cui in realtà siamo solo osservatori o, come meglio ci ha insegnato il dr. Hamer, “semplicemente osservatori del battito della natura”.

INSIEME continueremo questo percorso verso LA LIBERTA’ DI SCELTA CONSAPEVOLE PER LA NOSTRA SALUTE E LA NOSTRA VITA.

Il Presidente
MARCO PFISTER


SOCI FONDATORI

Anna Maria CIARDIELLO
Katia BIANCHI
Simona CELLA
Maria Grazia COMPAGNONI
Vilmer FERRARESI
Franco FILIPPINI
Gianni FRATTINI
Roberta GHIGGINI
Gianni Michele GIANNELLA
Paolo GIORDO
Gabriella GOZZELLINO
Pier Federico LAVA
Roberto LUCIANI
Emanuele LUPI
Giorgio LURGO
Paola MALETTA
Piero PELLIZZARI
Daniela POMPONI
Fabio ROSSETTI
Francesco SALA
Graziosa SCALCHI
Michela SIGNORI
Claudio TRUPIANO
Umberto VILLATA
Rebecca VISCHER
--------------------------------------------

fine citazione
Logged
Pages: [1]